Gianico

Atalanta: Masiello fa mea culpa

Andrea Masiello recita il mea culpa per la partita di Empoli persa in rimonta all'Atalanta: "Ho commesso due errori ingenui sul rigore e l'autogol - ammette il difensore, rientrato domenica scorsa dopo un mese e mezzo di stop per la lesione al retto femorale destro -. Sono ingenuità in cui normalmente non incappo e mi pare giusto metterci la faccia assumendomi le mie responsabilità". Per i nerazzurri il ko in rimonta è costato un rallentamento nella corsa all'Europa League: "Col Napoli lunedì prossimo bisogna bloccare soprattutto Insigne e Mertens, ma possiamo giocarcela e vincere con chiunque - aggiunge Masiello -. Dobbiamo rifarci da una battuta d'arresto brutta e inattesa, non si può perdere dopo essere andati avanti di due gol: ha ragione Gasperini a dire che è mancato lo spirito. Ma ha pesato anche lavorare a scaglioni con 13 nazionali impegnati durante la sosta".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie